venerdì 22 marzo 2013

Recensione: The Selection di Kiera Cass

L'avevo promesso quindi oggi vi posto la recensione di The Selection, dopodomani ho deciso che farò quella de L'isola dell'amore proibito che ho letto già da un po' di tempo.

Voto: 3
Titolo: The Selection
Serie: The Selection #1
Autore: Kiera Cass
Prezzo: 17.90
Trama:  In un futuro lontano, in un Paese devastato dalla guerra e dalla fame, l'erede al trono seleziona la propria moglie grazie a un reality show. Spettacolare. Per molte ragazze la Selezione è l'occasione di una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di miseria e sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa in un Palazzo che non conosce. Perdendo così l'unica persona che abbia mai amato, il coraggioso e irrequieto Aspen. Poi però America conosce il Principe Maxon e le cose si complicano. Perché Maxon è affascinante, dolce e premuroso. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...



Recensione

Ero molto curiosa di leggere questo romanzo e il motivo principale, se non l'unico, era proprio la fantastica copertina che si ritrovava. Sfido chiunque a dire il contrario.

Nel mondo creato da Kiera Cass ci troviamo molti anni dopo la Quarta guerra mondiale a seguire la storia di America Singer. 
Nel paese dove vive la ragazza le persone sono divise in caste numerate dall'Uno all'Otto, essere un Uno significa essere un nobile mentre gli Otto sono praticamente dei servi.
America è una Cinque come gran parte della sua famiglia così, quando arriva la lettera per la Selezione, la madre non fa altro che fantasticare su come cambierebbe la loro vita se lei partecipasse o vincesse addirittura.
La Selezione è una specie di reality show a cui partecipano la famiglia reale e trentacinque ragazze scelte tra quelle che hanno chiesto di partecipare, tutto questo con lo scopo finale di trovare una moglie per il principe Maxon. Le famiglie delle ragazze che vengono scelte e portate a palazzo ricevono soldi oltre ovviamente a salire di casta se non appartengono già ad una elevata, la famiglia della vincitrice entrerà automaticamente a far parte degli Uno. 

"Quando arrivò la lettera, mia madre era al settimo cielo. 
Era sicura che la Selezione avrebbe risolto tutti i nostri problemi, per sempre.
C'era solo un piccolo intoppo in questo piano perfetto: io.
Non mi interessavano né la corona né il principe. Il mio cuore era già impegnato."

Partecipare alla Selezione sarebbe davvero di aiuto per la famiglia ma America non vuole e non riesce a stare lontana da Aspen, un Sei di cui si è innamorata. Il ragazzo però la spinge ad ascoltare la madre perché non può perdonarsi il fatto di essere così povero e di non poter provvedere a lei se mai si sposassero. 
America così entra tra le candidate e credendo di essere senza speranza rimane sconvolta quando il suo nome compare tra le ragazze che andranno alla Selezione. 
La protagonista diventa quindi Lady America per di più una delle favorite, la rabbia e la tristezza che ha dentro di sé la fanno rimanere a palazzo a lungo.

Non è un libro eccezionale senza dubbio, le parole che userei sono più sulla scia del carino, scorrevole e così via ma è pur sempre l'esordio di una giovane autrice e questo si nota più di ogni altra cosa.
L'inizio del romanzo e il modo in cui viene spiegato il tutto è risultato un tantino frettoloso e affrontato in maniera un po' troppo semplice ma con un piccolo sforzo la lettura è migliorata mano a mano che sfogliavo le pagine. 
Kiera Cass ha dato vita ad un romanzo sull'amore, sulle difficoltà della vita davanti al quale non si può resistere per un ovvio motivo. Un libro che non colpisce sin dal primo momento ma con personaggi a quali ci si può affezionare in poco tempo.
Mi è piaciuto molto il rapporto che viene a creasi tra la protagonista e Maxon, ragazzo dolcissimo e generoso. Sin dal primo momento a palazzo America si aspetta di trovarsi davanti un uomo ricco e presuntuoso ma il tempo sostituisce presto questi aggettivi con un amico e forse il suo futuro marito, chissà. 
Oltre al rapporto tra i due però non ho apprezzato a pieno questo primo capitolo della trilogia, ho trovato il tutto un po' troppo leggero anche perché oltre a delle ragazze che cercano in tutti i modi di accaparrarsi la corona non ci sono moltissimi colpi di scena ed effettivamente non c'è nemmeno azione e in alcuni punti questa assenza si nota parecchio.
E' al massimo una di quelle letture leggere che si fanno ogni tanto, quindi voi che siete in cerca del libro perfetto è meglio se girate al largo.  
Consiglio di fare molta attenzione anche a quelli che non amano i triangoli amorosi che di solito spuntano in ogni angolo dei secondi capitoli delle trilogie. Beh, Kiera ha fatto un passo avanti e qui il triangolo è già formato.
Insomma, una lettura carina e degna di una wishlist ma non riesce ad aggiudicarsi i primi posti.

Pink - Just give me a reason

14 commenti:

  1. Chissà qnd lo leggerò!!! La cover mi guarda, mi guarda... ahahaah XD è splendida!
    The Selection sembra una lettura carina, ma nulla di più. Credo che aspetterò ancora un po' a leggerlo!
    Oh, Just give me a reason! Quanto l'adoro! Le canzoni che scegli sn sempre fantastiche *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene ad aspettare ancora ^^
      Ahaha Grazie, l'adoro anche io *^*

      Elimina
  2. Direi che hai confermato le opinioni che ho sentito su questo libro :)
    Io sto pensando proprio di darci un'occhiata, in questo periodo non ho molta voglia di leggere cose particolarmente impegnative, quindi un libro leggero potrebbe fare al caso mio. Magari si rivelerà una sorpresa, chissà XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, se cerchi qualcosa di poco impegnativo allora va benissimo :)

      Elimina
  3. Interessante recensione! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^ Spero a te piaccia di più!

      Elimina
  4. no! io speravo in un'opera eccezionale, e invece... speriamo a me piaccia!=)
    http://lenostreparolerev.blogspot.it/
    passa a dare un'occhiata, e se ti piace lascia qualche commento e unisciti=)
    ti aspettiamo=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anch'io ti piaccia più di quello che è piaciuto a me ^^ Passo subito e mi unisco!

      Elimina
  5. ciao :) se ti va, nel mio blog ho un premietto per te ^_^ http://wwwilmiomondonerosubianco.blogspot.it/2013/03/secondo-premietto.html

    RispondiElimina
  6. Io non so proprio se lo leggerò...non mi ispira tantissimo. L'unica cosa è la cover davvero stupenda ma per il resto penso che aspetterò ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cover stupende sono il punto debole di tutte noi lettrici, a volte ci fregano ma devo dire che con The Seelection la cover rispecchia un po' la leggerezza e l'eleganza del contenuto. E' molto carino e originale ma se non ti attira è meglio passare avanti ^^

      Elimina
  7. La copertina è spettacolare... E anche la trama mi ispira molto :) è nelle mie prossime letture :) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La copertina piace a tutti, è inevitabile ;) Spero ti piaccia anche il contenuto ^^

      Elimina